Georgina Rodriguez difende Ronaldo: “Peccato non aver visto il miglior calciatore del mondo per 90 minuti”

Pubblicità
Pubblicità

Il 70 per cento dei portoghesi aveva chiesto al ct Santos, tramite un sondaggio, di lasciare Cristiano Ronaldo in panchina contro la Svizzera. L’allenatore li ha accontentati, vincendo l’ottavo di finale del Mondiale tenendo CR7 fuori dal terreno di gioco fino al 74′. La partita è finita 6-1, con tripletta di Gonçalo Ramos, 21enne del Benfica chiamato a sostituire il cinque volte Pallone d’oro. In tribuna, allo stadio di Lusail, c’era la compagna del calciatore, Georgina Rodriguez, che su Instagram ha difeso l’ex juventino, al centro delle polemiche dopo il litigio col tecnico che lo aveva sostituito durante la gara contro la Corea del Sud. “Congratulazioni Portogallo. Mentre undici giocatori cantavano l’inno tutti gli obiettivi erano su di te (Cristiano Ronaldo, ndr). Peccato – ha scritto Rodriguez nel post – non aver potuto godere del miglior giocatore del mondo durante tutti i 90 minuti. I tifosi non hanno smesso di reclamarti e gridare il tuo nome”. Poi la stoccata ironica al commissario tecnico del Portogallo. “Spero che Dio e il tuo caro amico Fernando continuino mano nella mano e ci facciano vibrare ancora una notte”.

La sorella di Ronaldo ai portoghesi: “Fate schifo, sputate nel piatto dove avete mangiato”

Se Georgina Rodriguez ha scelto l’arma dell’ironia, una lama ben più spessa è stata scelta dalla sorella del calciatore (vicino a passare al club saudita Al-Nassr per 200 milioni di euro a stagione, anche se il diretto interessato ha smentito), Elma Aveiro: “Ronaldo è rimasto in panchina, si è riposato, ha fatto giocare gli altri e ha concesso loro la scena. Perché stancarsi? Abbiamo vinto e bene – si legge – ora pensiamo alla prossima partita”. Poi la risposta ai tifosi che hanno attaccato CR7. “Chiedo ai miserabili e agli ipocritil, l’1% dei tifosi, di non dire c*****te, fate schifo, sputate nel piatto dove avete mangiato. E la cosa peggiore è che questi sciocchi parlano pure… bisogna tifare il Portogallo, chiunque giochi. il Portogallo è una squadra, non solo Ronaldo. O non solo Santos”.

Elma Aveiro, sorella di Ronaldo: “Resterai in eterno nella storia del calcio”

Infine, da sorella maggiore, ha tirato fuori tutto l’orgoglio di avere in famiglia uno dei più grandi calciatori della storia. “Ronaldo sarà eterno e non verrà mai dimenticato per tutto quello che ha fatto e che farà (quest’ultimo verbo scritto in maiuscolo, per far capire che la carriera del campione non finisce qui, ndr). Sono orgogliosa di te fratello mio, per tutto quello che sei e rappresenti nel mondo. Resta per sempre te stesso”. Ronaldo quando è sceso in campo contro la Svizzera, sul risultato parziale di 5-1, non ha inciso. Gli interventi difensivi del suo clan, invece, sono stati netti.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source