022658702 c65f094d 1b48 4b1b 9950 8e99af7c2283 15

Germania: i vertici CDU appoggiano Laschet come candidato alla Cancelleria

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

022658702 c65f094d 1b48 4b1b 9950 8e99af7c2283 15

Il board esecutivo del partito di Angela Merkel, la Cdu, appoggia Armin Laschet come candidato alla cancelleria in vista delle elezioni federali del prossimo 26 settembre. Dopo oltre 6 ore di dibattito, il 77,5% dei membri del board ha votato a favore di Laschet mentre il contendente leader del partito gemello bavarese Csu, Markus Soeder, ha ottenuto il 22,5% dei consensi. Soeder aveva già fatto sapere che avrebbe accettato la decisione della Cdu.

                        
Soeder, 54 anni, presidente della Csu e governatore della Baviera, risulta più popolare di Laschet nei sondaggi, ma è pronto a farsi da parte “senza risentimento”. L’ex giornalista televisivo Laschet, 60 anni, centrista, al governo del Nordreno-Vestfalia, è il candidato in continuità con Angela Merkel. A 5 mesi dall’addio e penalizzata nei sondaggi per la gestione del coronavirus, la cancelliera non si è mai formalmente schierata con Laschet.

Germania, i Verdi hanno scelto: sarà Annalena Baerbock a correre per la cancelleria

Parlando in video conferenza, il premier regionale dell’Assia Volker Bouffier, che appoggia Laschet, ha avvertito che la decisione “potrebbe non essere accettata dalla base”. Alla faida in campo conservatore si contrappone la decisione netta del partito dei Verdi che ha schierato Annalena Baerbock come candidata alla cancelleria. Laschet, facendole i complimenti per la nomina, ha promesso “una campagna elettorale equa” e ha esortato i partiti ad essere “rispettosi”.



Go to Source