Giovanni Storti e l’ironia sulle buche: “Ci è caduto anche Lukaku, per questo non rispondeva al telefono”

Pubblicità
Pubblicità

Caschetto in testa, imbracatura da speleologo e una corda in mano: così Giovanni Storti, il comico del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, si è fatto riprendere nella video denuncia pubblicata su Instagram contro le buche di Milano, in particolare quelle di via Bramante. “Siamo di nuovo davanti alle buche di via Bramante che sono diventate esagerate, pensate che un mio amico speleologo è riuscito a entrare”, scherza il comico. “Abbiamo trovato una signora in bicicletta che si era persa a fine febbraio e poi abbiamo trovato anche Lukaku, per quello che non rispondeva al telefono”, continua ironizzando su un problema già sollevato qualche mese fa. A novembre, infatti, il comico aveva denunciato la situazione delle buche di via Bramante, sempre con un video sui social in cui gettava un liquido rosso sangue sulle voragini, per segnalare la loro pericolosità soprattutto per ciclisti e motociclisti. Il video si conclude con l’ennesimo appello all’amministrazione comunale: “Fate qualcosa: prima o poi ci finisce dentro un tram”.

a cura di Daniela Solito

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *