Gli esperti Usa Il vaccino Moderna blocca la trasmissione del virus

Gli esperti Usa: “Il vaccino Moderna blocca la trasmissione del virus”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

“IL VACCINO Moderna blocca la trasmissione del virus”. Ed “è sicuro ed efficace al 94%”. Sono ottimisti gli esperti Usa dell’Fda (Food and Drug Administratio) dopo aver analizzato i dati sulla vaccinazione dell’azienda Usa contro il Coronavirus. Se verrà confermato che la soluzione proposta da Modena blocca completamente la trasmissione di Covid-19 nell’organismo, potrebbe essere ancora più efficace per porre fine alla pandemia. In poche parole il vaccino impedisce di infettarsi e di contagiare gli altri. Tanto che fra gli scienziati c’è chi parla già di una sconfitta di Covid-19. Infatti non tutti i vaccini in gara offrono questo tipo di immunità. Negli altri casi i vaccinati non si ammalano in modo grave ma possono trasmettere il virus agli altri. E in questo caso saremmo lontani dalla fine del problema.
Burioni: “Vicini alla fine della pandemia”
Nel commentare i risultati positivi dell’analisi dell’Fda su Moderna, Roberto Burioni è estremamente ottimista. Sul suo profilo Facebook scrive che, se i dati verranno confermati, potremmo essere vicini alla fine della pandemia.
“Il vaccino Moderna sembra bloccare anche la trasmissione virale. Escono dati in continuazione e io devo studiarli perché dopodomani devo fare una lezione ai miei studenti proprio su questi vaccini. E’ appena uscito un documento dove ci sono dati preliminari molto incoraggianti: il vaccino Moderna sembrerebbe bloccare anche la trasmissione del virus.

Se il dato è confermato, il virus è finito”, scrive su Fb Burioni.

Confermando questi risultati, la Fda spiana di fatto la strada strada all’autorizzazione di emergenza negli Stati Uniti per la vaccinazione Moderna. A breve potrebbe diventare il secondo vaccino contro il coronavirus a essere consentito negli Usa. Questo a poche ore dalle prime somministrazioni del vaccino Pfizer-BioNTech. Negli Stati Uniti, dove il numero di vittime supera i 300.000, c’è fretta di avviare una vasta campagna di immunizzazione.Tanto che l’approvazione del vaccino Moderna da parte degli scienziati della Fda è stata annunciata martedì, due giorni prima che il panel sui vaccini si riunisse per discutere l’approvazione di emergenza. L’approvazione potrebbe arrivare a fine settimana e le spedizioni potrebbero già essere pronte entro 24 ore.

Vaccino Covid: l’inverno del nostro ritardo
di Daniela Minerva 15 Dicembre 2020

Il documento
Il documento dell’Fda contiene 54 pagine in cui viene scritto che l’immunizzazione di Moderna non presenta “problemi specifici di sicurezza” e che le reazioni avverse gravi registrare sono rare. Gli esperti ricordano che il vaccino può bloccare completamente la trasmissione del virus. Gli effetti collaterali più comuni includevano febbre, mal di testa e dolori muscolari e articolari. 

La temperatura  
Solo una settimana fa la stessa Fda aveva rilasciato dati simili su Pfizer, poco prima di dare via alla sua  approvazione. Sia il vaccino di Pfizer e che quello di Moderna usano il metodo dell’Rna messaggero: nell’organismo viene iniettato un gene sintetico che entra nelle nostre cellule e ordina loro di produrre la spike, la punta della corona del coronavirus che stimola il nostro sistema immunitario. E, secondo gli esperti, ci si aspettava che vaccini di questo tipo bloccassero completamente la trasmissione del virus.

Rispetto al concorrente Pfizer, il vaccino Moderna ha anche il vantaggio di richiedere temperature di circa -20C per la spedizione. Si tratta di temperature simili a un normale congelatore, che non richiedono accorgimenti particolari. Il prodotto Pfizer, invece, è più complicato da gestire perché richiede temperature di circa  -75 ° C, rendendo la logistica dei trasporti molto più difficile.

Covid, solo il 57% degli italiani vuole vaccinarsi
di Tina Simoniello 10 Dicembre 2020



Go to Source