Hanno tutti ragione | L’osceno Squid Game degli ultrà del bipolarismo

Pubblicità
Pubblicità

Il proporzionale ha goduto per anni in Italia di una fama paragonabile al mostro di Firenze. La causa della frammentazione, il motore dell’instabilità, l’innesco dell’inciucio, il bengodi dei piccoli partiti, il male assoluto. La reputazione del proporzionale rappresenta il più clamoroso caso di distacco dai fatti e dal principio di realtà, perché proprio mentre un fronte largo e variegato – politica, intellettuali, giornalisti, persino gente di spettacolo – accusava questo sistema elettorale di essere fonte dei guai appeni citati, tutti i sistemi elettorali approvati al suo posto li realizzavano concretamente: coalizioni Arlecchino destinate a sfaldarsi in corso di legislatura (nel 2018 addirittura subito dopo il voto), governi appesi al mal di pancia di micropartiti personali e…

Questo contenuto è
riservato agli abbonati

1€ al mese per 3 mesi, poi 5,99€ per 9 mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50€ a settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source