I Maneskin come gli Who: distruggono gli strumenti sul palco. I social non perdonano

Pubblicità
Pubblicità

Questa volta i social non hanno perdonato e si sono scagliati contro la band del momento: i Maneskin. Il gruppo italiano ha da poco concluso il tour negli Stati Uniti con l’ultima tappa a Las Vegas. E proprio sul palco della città del Nevada ha chiuso il concerto rompendo gli strumenti come facevano gli Who. In un video, condiviso dagli stessi Maneskin sul loro profilo Instagram, Thomas e Victoria sbattono ripetutamente a terrachitarra e basso e poi con Damiano danneggiano piatti e tamburi del batterista. Una scena che ha scatenato le polemiche del web: “Questi gesti sono profondamente fuori tempo, irrispettosi verso chi fa debiti per acquistare uno strumento e rigorosamente non rock”, commenta un utente. “Questa cosa la trovo penosa. Si vede che si sono dimenticati di quando suonavano per strada e non potevano permettersi strumenti di un certo livello”, rincara un altro follower.

Video Instagram – maneskinofficial

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source