I nuovi lockdown

Pubblicità
Pubblicità

Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute. Oltre ad aver parlato di vaccino per i più piccoli (5/12 anni), ha immaginato un “Natale libero”. Il consulente del Ministero Walter Ricciardi assicura che in Italia non ci sarà il lockdown, neppure parziale, ma il Paese va protetto dalla quarta ondata con sanzioni più rapide ai sanitari No vax e misure più dure sul green pass. L’ipotesi è farlo scadere se si rifiuta la terza dose. A sera il ministro Speranza aggiunge: nuove  restrizioni? Manteniamo le regole esistenti, ma verifichiamo l’andamento della curva”. In caso risalga, si immaginano interventi territoriali nei luoghi più colpiti dal virus. A partire da dicembre.

Da oggi è invece lockdown per i no-vax in Austria. “Dobbiamo aumentare il tasso di vaccinazione. È vergognosamente basso”,  Ha detto il cancelliere Alexander Schallenberg. Circa il 65% della popolazione è completamente vaccinato contro il Covid, è uno dei tassi più bassi dell’Europa occidentale. In Slovenia si mantiene altissima la percentuale di positività ai test, che nelle ultime 24 ore è risultata del 44 per cento. A Berlino da oggi chi non è vaccinato non può entrare in palestra, al ristorante o al bar, né può andare dal parrucchiere.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source