I raid degli elicotteri russi: il lancio di missili contro i blindati ucraini

Pubblicità
Pubblicità

La “cavalleria dell’aria” in azione in Ucraina in un filmato di Zveda, il canale tv della forze armate di Mosca. Si vede il lancio di missili contro i blindati ucraini, così come appaiono al pilota dell’elicottero: una piccola macchia nera nello schermo circolare indica il tragitto dell’ordigno, che poi distrugge il bersaglio. Protagonista è un elicottero Kamov 52 Alligator, con cabina blindata e armamento micidiale: i russi lo stanno impiegando in prima linea sin dall’inizio dell’invasione. Due Alligator sono stati abbattuti dai missili Stinger nel primo giorno di battaglia alle porte della capitale. Molti altri KA-52 sono schierati su tutti i fronti dell’offensiva. Bisogna notare come questa è la prima volta che il comando russo diffonde immagini dei loro attacchi ravvicinati. Mosca finora ha limitato i resoconti dalla zona dei combattimenti mentre ai soldati regolari è vietato usare i social: gli unici filmati in rete sono realizzati dai miliziani ceceni o dai battaglioni delle repubbliche secessioniste del Donbass. Adesso forse anche la propaganda del Cremlino ha deciso di alzare il tiro.

di Gianluca Di Feo

Segui: la diretta

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source