I segni tipici dellebbrezza. Alcol da Dagospia laccusa piu clamorosa sul Grande Fratello Vip Non se ne parla ma

“I segni tipici dell’ebbrezza”. Alcol, da Dagospia l’accusa più clamorosa sul Grande Fratello Vip: “Non se ne parla, ma…”

Libero Quotidiano News
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

17 novembre 2020

“I vipponi del GfVip sono assetati di vino, lo richiedono di continuo senza sapere che cosa bevono”. Lo ha notato Cristiana Lauro, che su Dagospia ha sottolineato quanto sia sottovalutato il problema nella casa. “Si parla un po’ troppo e in leggerezza di consumo di alcol, sarà la noia di non fare un cazzo tutto il giorno che li assale”. La Lauro, intenditrice e autrice di un libro sul vino, ha aggiunto che gli inquilini spesso non sanno neanche cosa stanno bevendo: “Non se n’è mai parlato, ma mostrano l’etichetta dello sponsor, quindi passa un messaggio che rischia non solo di mancare di rispetto ai produttori di vino italiani, ma anche di recare danno al pubblico a casa di tutte le età”. Secondo la scrittrice, non si tratta di un bel vedere, anche perché spesso si assiste ad alti e bassi nelle relazioni tra i concorrenti, “tipici dell’ebbrezza”.
 
 

 
Cristiana Lauro ha voluto precisare che non è una questione di moralismo. “Qui nessuno è bacchettone, ma sta passando in leggerezza un messaggio di consumo eccessivo di alcol – ha proseguito -. Il consumo di alcol in leggerezza non è una figata! Non si tratta di una vitamina e nemmeno di un ricostituente”. Inoltre, la scrittrice ha fatto notare che spesso nella casa gran parte delle liti e delle reazioni è accompagnata da frasi del tipo “avevo/aveva bevuto troppo”. Una nuova chiave di lettura, insomma, per interpretare i comportamenti dei gieffini.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source