Il cane Shroom morde un poliziotto al sedere e viene graziato perché conosce 300 comandi in latino

Pubblicità
Pubblicità

Un cane è stato salvato dalla soppressione grazie alla conoscenza di 300 comandi in latino. Shroom, un Pastore dei Carpazi, aveva morso il sedere di un poliziotto, e per questo sarebbe dovuto essere sottoposto a eutanasia. È riuscito a scampare la condanna grazie al suo “talento”.

L’episodio si è accaduto a Devizes, in Inghilterra, come racconta il Daily Mail. Shroom ha morso il poliziotto Michael Obern su una natica. La sua proprietaria, Gemma Sankey, è stata giudicata colpevole di non aver controllato un “animale pericoloso” e condannata per l’incidente e per un altro episodio ai danni di una donna. Durante il processo, Sankey ha sostenuto una difesa insolita, affermando che il suo cane era molto intelligente e conosceva più di 300 comandi in latino. Ha anche insinuato che le ferite delle vittime erano “autoinflitte”. Il tribunale ha deciso di non abbattere il cane, ma ha ordinato alla donna di tenere Shroom al guinzaglio e di indossare una museruola quando è in luoghi pubblici. 

Il cane morde il poliziotto sul sedere

Il Pastore dei Carpazi, una razza originaria della Romania, è noto per la sua forza e coraggio ed è stato allevato per proteggere il bestiame dai predatori come orsi e lupi. Nonostante la sua abilità, Shroom ha dimostrato aggressività verso il poliziotto e la donna in due incidenti separati.

Sankey, che sosteneva di essere un’esperta di comportamento animale, è stata condannata a una pena non detentiva di 12 mesi e dovrà completare 25 giorni di attività riabilitativa. Inoltre, è stata multata e dovrà pagare spese relative al canile, risarcimenti alle vittime e spese processuali.

Ecco la ricostruzione dell’episodio: il cane ha morso Obern mentre il poliziotto stava aiutando Sankey a spostare alcuni oggetti. L’ufficiale ha rivelato di essere stato avvertito dalla donna, in un precedente incontro, di non indossare abiti ad alta visibilità in quanto ciò avrebbe fatto “reagire” il cane. L’ufficiale di polizia del Wiltshire, che conosceva Sankey dai tempi in cui era un ufficiale di supporto della comunità, ha detto ai magistrati che ha quindi scelto di indossare un giubbotto nero della polizia nel tentativo di placare l’animale. Ma ha detto che quando si è avvicinato al cane lo ha attaccato quasi immediatamente: “Sono riuscito ad accarezzarlo ma poi mi ha morso la natica sinistra. Mi ha strappato i pantaloni, ha strappato i miei boxer e ha lacerato la pelle. Il cane era al guinzaglio, ma era piuttosto lungo. Ho avuto un livido per una settimana”. 

Nonostante l’esito del processo, resta il fatto che l’incidente ha portato a un serio problema di comportamento del cane e ora dovranno essere adottate misure rigorose per garantire la sicurezza delle persone intorno a Shroom.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *