IL CORONAVIRUS NEL MONDO LA SETTIMANA DAL 5 ALL11 DICEMBRE

IL CORONAVIRUS NEL MONDO, LA SETTIMANA DAL 5 ALL’11 DICEMBRE

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

11 dicembre 2020
Condividi:

Roma, 11 dic. (askanews) – Le immagini sull’emergenza Covid-19 nel mondo nella settimana 5-11 dicembre 2020.
COREA DEL SUD
Il regista sudcoreano Kim Ki-duk, 59 anni, è morto in Lettonia, in seguito a complicazioni correlate al Covid-19. Kim Ki Duk si è fatto conoscere nei primi anni Duemila quando le sue pellicole hanno iniziato a girare nei festival di tutto il mondo.
Nel 2004 ha ricevuto l’Orso d’Argento alla Berlinale con il “La samaritana”; nello stesso anno ha vinto il Leone d’argento con il film “Ferro 3”. Nel 2011 il suo documentario Arirang si è aggiudicato il premio Un Certain Regard a Cannes. Nel 2012 il Leone d’oro a Venezia per il film “Pietà”.
REGNO UNITO
L’agenzia del farmaco britannica (Medicines and healthcare products regulatory agency, Mhra) ha avvertito che chi ha una storia clinica di allergie “significative” non dovrebbe sottoporsi alla vaccinazione contro il coronavirus con il vaccino Pfizer-Biontech.
L’agenzia ha emesso l’allerta dopo che due sanitari, che l’8 dicembre hanno ricevuto la prima dose del vaccino, hanno subito una reazione allergica.
SPAGNA
Quattro leoni dello zoo di Barcellona, in Spagna, hanno contratto il Covid-19 a novembre e sono ormai guariti, ha annunciato la struttura. Chi li ha curati aveva rilevato dei “sintomi respiratori leggeri” nelle tre leonesse di 16 anni e nell’esemplare maschio di 4 anni.
Curati secondo un protocollo “simile a quello dell’influenza”, con anti-infiammatori e seguiti da vicino, “gli animali hanno risposto positivamente” e si sono ristabiliti, ha aggiunto lo zoo della citt catalana, il quale si messo in contatto con lo zoo del Bronx, a New York, l’unico ad avere documentato dei casi di Sars-CoV-2 su un grande felino, una tigre ad aprile.
NEW YORK-ROMA
A Fiumicino è arrivato il primo volo “Covid Tested” da New York, ovvero un volo che ha effettuato screening su tutti i passeggeri prima di salire e dopo all’arrivo. Con la possibilità dunque di evitare la quarantena nel paese di arrivo.
A partire da ora tutti i passeggeri che viaggeranno sui tre voli settimanali da e per New York, dovranno presentare una certificazione comprovante la negatività al Covid 19, effettuata nelle 48 ore antecedenti il volo, oppure eseguire il test antigenico direttamente all’aeroporto prima di imbarcarsi. Per chi parte dagli Stati Uniti, all’arrivo a Fiumicino verrà richiesto di eseguire un nuovo test antigenico.
SINGAPORE
Una mini crociera a Singapore è stata interrotta a causa di un positivo a bordo. La crociera sulla “Quantum of the Sea” era un viaggio “per nessun luogo”, arrivo e partenza dallo stesso porto: un’idea per permettere alle persone di avere qualche giorno di viaggio, vacanza e distrazione rispettando le restrizioni anti coronavirus. Ma poi l’annuncio: un 83enne a bordo è risultato positivo. Le persone con cui ha avuto contatto sono state isolate e a tutti i passeggeri è stato chiesto di rimanere nella propria cabina. A bordo 1.680 ospiti e 1.480 dipendenti, i quali per sbarcare dovranno eseguire un tampone.



Go to Source