Il giovane imprenditore e l’ex agente del Kgb che da un Boeing hanno creato una villa sul mare

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane russo Félix Demin, oltre ad essere un viaggiatore incallito, ha avviato la sua storia imprenditoriale con un investitore connazionale: Alexander Lebedev, ex agente del KGB, secondo la rivista Forbes uno dei milionari più ricchi del suo Paese e al 358° posto tra le persone più ricche del mondo con una fortuna stimata in 3,1 miliardi di dollari. Con i soldi di Lebedev e l’ingegno di Demin, è stata creata la prima villa per vacanze al mondo in un jet posizionato su una scogliera a 150 metri sopra l’oceano sull’Isola degli Dei, vicino alla spiaggia di Nyang Nyang, a Bali. “Il mio socio, l’ex banchiere Alexander Lebedev, ha investito nel progetto Private Jet Villa, una villa-albergo in un vecchio Boeing 737 appoggiato su una roccia, che abbiamo trasformato in una villa privata elegante, senza perdere nulla della struttura dell’aereo stesso. Il mio obiettivo è creare spazi bellissimi e momenti significativi che arricchiscano la vita degli ospiti, offrendo un’esperienza indimenticabile di vita in un luogo unico”. Ecco com’è nata

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source