Il Mes crea tensioni nella maggioranza. Di Maio: “Non sono soldi gratis”. Zingaretti: “Soluzione in Parlamento”

La Republica News

Il Mes torna a creare tensioni nella maggioranza. Il fondo Salva-Stati da destinare alla sanità è ancora al centro di un dibattito fra i principali soci di governo, che resta però sospeso in attesa dei risultati delle elezioni regionali di domenica e lunedì. E mentre il premier Giuseppe Conte, nei giorni scorsi, ha aperto al Mes rimandando la discussione al Parlamento, oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio invita nuovamente a concentrarsi sul Recovery Fund: “Noi abbiamo ottenuto questi 209 miliardi, in parte a fondo perduto, lavoriamo a spendere bene quelli. Abbiamo vinto quel negoziato e ora diciamo all’Ue non ci bastano e ce ne andiamo a prendere altri, anche perché i soldi del Mes non sono regalati, sempre debito sono”. E conclude: “L’obiettivo di spendere i 209 mld di euro richiede il massimo sforzo. Se noi alimentiamo il dibattito sul Mes non facciamo nient’altro che creare tensioni nella maggioranza”.repApprofondimento


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi