Immobile si infortuna: non giocherà contro l’Inghilterra

Pubblicità
Pubblicità

Sfuma in extremis l’annunciato ritorno di Immobile e prosegue la grande emergenza per l’Italia di Mancini, bersagliata anche dalla sfortuna. Il capitano della Lazio, che avrebbe dovuto guidare l’attacco contro l’Inghilterra, è fuori per un risentimento muscolare al bicipite femorale. Il giocatore ha fatto la risonanza magnetica che non ha evidenziato particolari problemi, tanto che potrebbe resta restare in gruppo con gli azzurri. Con lui sarà in tribuna anche Cancellieri, che era candidato a giocare da esterno destro del tridente. Immobile aveva avvertito un lieve dolore due giorni fa, durante la partitella a Coverciano, ma non pareva nulla di grave.

Stamattina, però, il consulto con lo staff medico e con Mancini ha portato alla decisione: troppo a ridosso la partita, meglio non rischiare. Gli ulteriori esami chiariranno se il centravanti della Lazio dovrà tornare a casa, lui avrebbe voluto recuperare per l’Ungheria. Riemerge a questo punto la candidatura di Scamacca, con Raspadori e Gabbiadini, ma sono in preallarme anche Gnonto e Zerbini. Possibile anche il ricorso al 3-5-2. La formazione, però, la fanno ancora una volta i contrattempi.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source