In coro senza la mascherina, l’opposizione attacca il sindaco: “Zona bianca, vaccino e Green Pass”.

Pubblicità
Pubblicità

Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, finisce al centro di una polemica per un video in cui canta al microfono, al chiuso e senza mascherina, insieme ad altre persone. “Questi ‘signori’ sono gli stessi che raccomandano prudenza con le sopracciglia aggrottate. Le raccomandazioni valgono solo per gli altri?”, attacca Forza Italia. La vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni, M5S, chiede al primo cittadino di scusarsi, “per rispetto ai tanti che stanno lottando contro il Covid”. Vecchi ridimensiona l’episodio: “Quel video risale al 20 dicembre. Dunque prima del decreto e in una situazione ben diversa da oggi. In un locale della città in cui era in corso la cena dei consiglieri di maggioranza. Un locale in cui tutti sono entrati con Green Pass, vaccinati e dopo aver verificato la febbre. In zona bianca. Non era in corso alcun assembramento. Una semplice cena nel pieno rispetto delle regole fondamentali della zona bianca peraltro con poche persone presenti. Alla fine della cena per pochi minuti una canzone tra pochi presenti. Una canzone (Bella Ciao, ndr) che continua a infastidire alcuni esponenti politici”. “Può essere valutata come una leggerezza? Ci sta. Ma la complessità di ciò che stiamo attraversando non dovrebbe sacrificare il buon senso alla strumentalizzazione politica”, conclude il sindaco.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source