Inchiesta plusvalenze Inter, acquisizioni della Finanza presso la sede Covisoc della Federcalcio a Roma

Pubblicità
Pubblicità

Il nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di finanza di Milano si è recato stamattina presso gli uffici della Covisoc, nella sede della Federcalcio, a Roma, nell’ambito dell’inchiesta della procura di Milano che indaga sulle plusvalenze dell’Inter.

Inchiesta Inter: si indaga su scambi senza passaggi denaro. Sistema ‘camera compensazione’ diffuso in calciomercato italiano

Acquisita la relazione della Covisoc (Commissione di vigilanza sulle società di calcio) su 62 operazioni sospette relative al trasferimento di altrettanti giocatori di numerose squadre italiane, tra cui Inter, Juve e Napoli, portate a termine tra il 2019 e il 2021. Il documento, finita sul tavolo della Procura federale, entra così nell’inchiesta del procuratore aggiunto Maurizio Romanelli e del pm Giovanni Polizzi sulle presunte plusvalenze illecite realizzate dall’Inter.

Inchiesta Inter, pm al lavoro sui conti delle plusvalenze. Marotta: “Abbiamo sempre agito in modo corretto”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source