Incidenti sul lavoro, operaio 62enne muore travolto da un carico di ghiaia in una cava a Bedizzole

Pubblicità
Pubblicità

Un incidente drammatico, un altro morto sul lavoro. All’alba un operaio di 62 anni ha perso la vita travolto da un cumulo di ghiaia mentre lavorava in una cava a Bedizzole, in provincia di Brescia.

Secondo le prime informazioni, l’uomo era nella cava Panni srl di via Gavardina e si trovava all’interno del cassone di un camion: la persona che manovrava la pala – non è chiaro se il titolare dell’azienda o un collega – non si sarebbe accorto della sua presenza e avrebbe continuato a riempire il cassone di ghiaia con la pala meccanica. Soltanto quando, dopo alcuni minuti, non ha visto più l’operaio ha interrotto l’operazione e sono iniziate le ricerche: quando il cassone è stato svuotato i suoi colleghi hanno visto l’uomo sepolto.

MORIRE DI LAVORO: IL DOSSIER DI REPUBBLICA

I soccorsi non hanno potuto fare nulla: sul posto, oltre al 118, anche i carabinieri e i tecnici dell’Ats. Il camion è stato intanto sequestrato.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source