India, i fuochi d’artificio per la festa di Diwali causano il record di inquinamento a Nuova Delhi

Pubblicità
Pubblicità

Nuova Delhi si è svegliata questa mattina con il record di inquinamento a causa della festività di Diwali – una delle più importanti feste indiane – che si è conclusa nella notte con enormi festeggiamenti pirotecnici. L’accensione di candele votive e gli innumerevoli fuochi d’artificio hanno aumentato incredibilmente il livello di inquinamento atmosferico nella metropoli che – di norma – è la capitale più inquinata al mondo. La notizia ha attirato l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale perché il record di smog e di polveri sottili (estremamente dannoso per la salute pubblica) è stato registrato a pochi giorni dalla decisione di Modi di rimandare al 2070 l’obiettivo del “netto-zero” sulle emissioni di carbonio.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source