180031840 65ce8f95 e497 473a b3c4 4c378a5c9035

Inter, nessun accordo tra Zhang e giocatori sugli stipendi

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

180031840 65ce8f95 e497 473a b3c4 4c378a5c9035

Nessun accordo, né collettivo né individuale sugli stipendi. Giocatori, allenatore, dirigenti e dipendenti dell’Inter non hanno accolto l’esortazione del presidente Steven Zhang a rinunciare a due mensilità dei compensi stabiliti per contratto per la stagione in corso. Il dialogo fra proprietà, tesserati, manager e impiegati si è svolto senza scontri o strappi, ma tutti i lavoratori dell’Inter hanno ribadito la volontà di esigere quanto spetta loro. Esclusa al momento anche l’ipotesi che le due mensilità siano spalmate sul prossimo bilancio.

Prestito Inter, è corsa contro il tempo. In campo il top banker Carey

Al lavoro per il finanziamento

Suning, affiancata dall’advisor Goldman Sachs, è intanto al lavoro per ottenere il finanziamento che consenta alla proprietà cinese di rimanere in controllo del club. Il gruppo sta trattando con fondi di debito americani per ottenere i soldi – almeno 200 milioni – che servono anzitutto a pagare proprio le cinque mensilità di stipendi da saldare entro il 30 maggio, come imposto dalla Figc per l’iscrizione al prossimo campionato. Per ragioni tecniche è necessario che il trasferimento di soldi dal fondo alla controllante dell’Inter avvenga almeno una settimana prima della scadenza.



Go to Source