Inter-Sampdoria 2-1: riecco Lukaku e Lautaro, Juve e Lazio più vicine

La Republica News

MILANO – L’Inter torna in corsa per lo scudetto. I nerazzurri battono 2-1 la Sampdoria nell’ultimo recupero della 25/a giornata e si avvicinano alla vetta: Juventus e Lazio sono adesso distanti rispettivamente 6 e 5 punti. A segno la coppia d’attacco Lukaku e Lautaro, per i doriani inutile la rete di Thorsby.Il vero LautaroSi pensava potesse giocare Sanchez dopo il buon spezzone contro il Napoli (e anche perché la migliore prestazione stagionale dell’ex United fu proprio all’andata contro i blucerchiati), invece Conte sceglie ancora Lautaro al fianco di Lukaku. Mossa azzeccata perché è proprio lui, al 10′, con un delizioso colpo di tacco a far partire l’azione che l’attaccante belga finalizza dopo un perfetto scambio con Eriksen. Significativo, di grande intensità, il gesto del belga che si inginocchia per Floyd. Il “Toro” (Marotta nel pre-gara ha dichiarato di essere ottimista sulla sua permanenza) però è desideroso di spazzare via le critiche post-Coppa Italia e, al 33′, sfrutta con un comodo tocco sotto porta l’ennesimo assist di Candreva. La coppia “LU-LA” è tornata. E la Samp? I doriani sono privi del proprio capitano Quagliarella e con Gabbiadini (uno dei calciatori colpiti dal coronavirus) in panchina, tutto il peso dell’attacco è affidato al “povero” La Gumina, che fa appena il sollecito alla retroguardia di Conte. Lukaku in ginocchio per FloydCondividi  


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi