Inter-Shakhtar Donetsk 5-0, storica finale per i nerazzurri

La Republica News

DÜSSELDORF – L’Inter fa valere la legge del più forte, e di questi tempi non è una cosa così scontata. Si conoscevano pregi e difetti dello Shakhtar, Antonio Conte ha teleguidato i suoi dalla panchina nel corso di tutto il match, trovando la migliore interpretazione possibile man mano che la sfida correva verso il novantesimo. Il vantaggio arrivato presto, con un gol “alla Icardi” di uno scatenato Lautaro Martinez, ha senza dubbio aiutato, ma non c’è stata mai la sensazione che l’Inter potesse lasciarsi sfuggire l’accesso alla finale con l’altra grande “testa di serie” di questa Final Eight di Europa League, un Siviglia che ha destato una grande impressione contro la Roma all’esordio e poi è stato premiato più dagli episodi che dai meriti reali. Il 5-0 finale è la fotografia di una squadra matura, con interpreti decisamente al di sopra del livello medio della competizione e una grande organizzazione tattica.Inter


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi