Investito da un pirata della strada, gli amputano la gamba prima del ricovero in ospedale: è gravissimo

Pubblicità
Pubblicità

Gli hanno dovuto amputare una gamba dopo essere stato investito da un’auto ancor prima di trasportarlo in ospedale dove ora lotta tra la vita e la morte. La vittima è uno straniero di  49 anni, gestore di un minimarket. Lo spaventoso incidente è avvenuto lunedì notte in via Braccio da Montone, al Pigneto.

Una scena raccapricciante che numerosi residenti hanno raccontato sui social, evidenziando anche la pericolosità di quel tratto di strada. L’impatto ha coinvolto due auto, una Panda e una Lancia X. Il 23enne alla guida della Lancia dopo essersi scontrato con l’altra vettura, ha centrato l’uomo, che secondo alcuni testimoni era seduto su un muretto, per poi fuggire. I passanti hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118. I sanitari si sono trovati di fronte a una situazione drammatica, hanno tentato in tutti i modi di fermare la violenta emorragia, arrivando alla decisione di recidere l’arto per salvare la vita all’uomo.

Poi la corsa all’Umberto I dove la vittima versa in condizioni molto gravi. Sul posto una pattuglia dei vigili del V Gruppo che ha avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Il pirata si è poi costituito alla caserma dei carabinieri di Talenti. Per entrambi i conducenti sono stati chiesti gli esami tossicologici

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *