Inzaghi Ora portiamo leuforia della Champions in campo

Inzaghi “Ora portiamo l’euforia della Champions in campo”

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Condividi:

11 dicembre 2020

ROMA (ITALPRESS) – “Champions? Sono contentissimo per quello che abbiamo fatto. Abbiamo realizzato un sogno e sono felice per i ragazzi e la società. Ora dovremo essere bravi a trasmettere questa euforia sul campo. Domani sarà una partita complicata e dovremo affrontarla nel migliore dei modi”. Sono le parole del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi, alla vigilia della gara contro l’Hellas Verona, valida per l’undicesima giornata di Serie A in programma domani sera alle 20.45 allo Stadio Olimpico. “Il Verona sta facendo un ottimo percorso e il loro valore aggiunto è l’allenatore. E’ una squadra organizzata e molto scomoda. Hanno dei giocatori di qualità e dovremo fare molta attenzione. L’anno scorso abbiamo collezionato un pareggio e una vittoria contro di loro, ma sarà una gara complicata – ha proseguito l’allenatore piacentino – Partite così ravvicinate hanno tolto alla squadra delle energie fisiche e mentali importanti. Dobbiamo resettare al più presto”. Anche per questo non è escluso un pò di turnover. “Immobile? Non so ancora come stanno i ragazzi che sono stati impiegati di più. Oggi faremo un allenamento e domani un’altra sgambata. Immobile è uno di quelli più affaticati. Nelle ultime partite contro lo Spezia e Bruges l’ho fatto uscire prima per risparmiargli qualche minuto. Gli impegni ravvicinati sono tanti quindi bisognerà fare delle attente valutazioni”. E per quanto riguarda il sorteggio di lunedì, “qualsiasi avversario capiterà agli ottavi di Champions sarà un onore da affrontare. Noi non saremo la cenerentola degli ottavi, daremo fastidio a molti”.(ITALPRESS).



Go to Source