“Io sono una star, tu stai ai fornelli”. Orrore dietro le quinte, lo sfregio a Maria Teresa Ruta: caos a Mediaset

Pubblicità
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

26 gennaio 2021

Tra Matilde Brandi e Maria Teresa Ruta non scorre buon sangue. Soprattutto la prima non perde occasione per confermarlo, dopo gli scontri avvenuti all’interno del Grande Fratello Vip: le due – purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista – sono però state presto separate dal televoto, dato che la Brandi è stata eliminata nelle prime settimane ma è comunque sempre presente nello studio del reality di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini. 

Ogni tanto, però, non mancano le scintille pure a distanza tra le due: stavolta ad accendere la polemica è stata la Brandi, che ha pubblicato un tweet che sta infiammando i social. “Mi farebbe piacere far sapere a Maria Teresa che io e Guenda ci siamo scoperte… e tranquillizzarla che il produttore del ‘famoso programma’ (visto che ne parla sempre) mi ha affidato un nuovo format stile varietà che mi somiglia di più. A lei rimangono i suoi amati fornelli”, è stata la stoccata pesante della Brandi, che si è tolta una pietra dalle scarpe dopo essere stata messa in imbarazzo dalla Ruta, secondo cui un noto programma avrebbe preferito lei a Matilde. 

Quest’ultima così facendo è tornata a far parlare di sé, anche se il suo messaggio non ha raccolto particolari consensi. Al contrario di quanto accaduto un paio di settimane fa, quando la Brandi era stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, svelando il brutto momento che ha vissuto suo malgrado una volta uscita dal GF Vip: il marito Marco Costantini l’ha lasciata dopo 18 anni, dopo essere stata tradita più volte. “Quando ci lasciavamo, durante i nostri periodi di crisi – ha confidato al settimanale DiPiù – lui frequentava altre donne. Quando stava con me faceva il bravo, poi appena litigavamo si divertiva con le altre. Già da cinque anni viviamo in case diverse, il nostro era un rapporto forse strano, ma era il nostro rapporto”. 

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source