“Io vuole imparare italiano”: il disastroso manuale di 2° elementare col bimbo nero, è subito caos

Libero Quotidiano News

Sullo stesso argomento:

25 settembre 2020

La pagina del “bentornati a scuola” con il bambino nero che dice: “Quest’anno io vuole imparare italiano bene”. Frase che scatena la polemica sui social: “È razzismo” E gli insegnanti chiedono di ritirare il manuale. Il testo è nel manuale di letture “Le avventure di Leo” per la classe di seconda elementare edito dal Gruppo Editoriale Raffaello.. “Un libro che entra in classi interculturali in cui bambine e bambini nati e cresciuti in Italia hanno colori diversi, famiglie miste, adottive, genitori che provengono da altri paesi ma vivono qui da anni o che sono a loro volta nati e cresciuti qui. Ma anche bambini arrivati da poco che portano con sé le loro culture d’origine. Bambini che continuiamo attraverso rappresentazioni come questa ad additare come stranieri, come altro rispetto a una presunta normalità italica e a scimmiottare con un linguaggio imbarazzante che sembra preso da un pessimo film degli anni Trenta”, chiarisce  l’organizzazione no profit Educare alle differenze nella sua pagina Facebook.

Sfogliando il manuale, scrive Repubblica, si trovano letture per portare i bambini a ragionare sulla diversità. Nelle pagine successive si legge un testo intitolato “Un amico venuto da lontano” che comincia così: “Questa mattina la maestra ci ha presentato Emmanuel, un amico con la pelle scura venuto da tanto lontano. Quando Emmanuel ha parlato ha sbagliato tutte le parole, allora noi bambini ci siamo messi a ridere, ma la maestra ha detto: Provate voi ad andare in un Paese dove tutti parlano un’altra lingua!”.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi