012958271 60cbe420 5dff 4d91 a50b fc90f19d3cd6

Israele: crolla gradinata a un pellegrinaggio: 15 morti e decine feriti

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

012958271 60cbe420 5dff 4d91 a50b fc90f19d3cd6

Il crollo delle gradinate di una tribuna durante un pellegrinaggio ebraico nel nord di Israele ha provocato 15 morti e decine di feriti, anche in  “condizioni critiche”.

“I servizi di emergenza di Magen David Adom (MDA, l’equivalente israeliano della Croce Rossa) e le ambulanze stanno curando iferiti”, tra cui “pazienti in condizioni critiche”, ha detto il portavoce dell’MDA, Zaki Heller, in breve dichiarazione.

Decine di migliaia di persone hanno preso parte nella notte tra giovedì  e venerdì a un pellegrinaggio annuale nel nord di Israele per il piu’ grande evento pubblico del paese dall’inizio della pandemia Covid-19.

Il pellegrinaggio, in occasione della festa ebraica di Lag Baomer, si svolge a Meron, intorno alla presunta tomba del rabbino Shimon Bar Yochai, un talmudista del II secolo dell’era cristiana a cui viene attribuito il merito di aver scritto lo Zohar, opera centrale del misticismo ebraico.

Le autorita’ avevano consentito la presenza di 10.000 persone nel recinto della tomba ma, secondo gli organizzatori, sono stati noleggiati piu’ di 650 autobus in tutto il Paese, vale a dire almeno 30.000 persone, mentre la stampa locale riportava la presenza di 100.000 persone.

Dopo mezzanotte le gradinate sono improvvisamente crollate, provocando scene di panico. Per poter evacuare i feriti i soccorritori hanno schierato diversi elicotteri.



Go to Source