Ita Airways, esposto alla Guardia di Finanza sul dossier dei veleni. L’ipotesi di turbativa d’asta

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – I legali di Ita Airways sono pronti a depositare un esposto alla Guardia di Finanza. La compagnia aerea sospetta che il processo di privatizzazione abbia subìto delle continue e gravi interferenze, di cui si sarebbero resi protagonisti un gruppo di suoi dirigenti ed ex dirigenti.

Le due cordate

Parliamo di dirigenti ed ex dirigenti che – sempre secondo Ita Airways – avrebbero parteggiato per una specifica cordata in corsa per l’acquisto del vettore: Msc Group della famiglia Aponte e Lufthansa. Parliamo di dirigenti ed ex dirigenti che avrebbero osteggiato, di conseguenza, la cordata che fa capo al fondo statunitense Certares (con Air France e Delta come partner commerciali).

Ita Airways, sulla scrivania di Meloni la vendita e il dossier dei veleni

Prima di decidere per l’esposto, Ita Airways ha commissionato un parere pro veritate all’avvocato Nicola Apa. Nell’assegnare l’incarico al legale, Ita Airways ha chiesto se la condotta di questi dirigenti ed ex dirigenti potesse configurare, teoricamente, una turbativa d’asta.

I tre lunghi dossier

L’avvocato Apa, incaricato del parere pro veritate, ha preso visione di tre lunghi dossier che una società di Bologna – la bit4law – ha preparato per Ita Airways. Questa società (bit4law), tra le altre cose svolge attività di digital forensics.

In questo caso particolare, Ita ha incaricato la società di “eseguire copia forense dei dati contenuti all’interno della piattaforma Cloud Microsoft Office”. In parole più semplici, Ita ha chiesto una copia dei messaggi email che un suo dirigente e un suo ex dirigente si sono scambiati tra loro e con altre persone (interne ed esterne alla compagnia).

La società bit4law si è fatta carico di “conservare i dati e di estrarre le comunicazioni email secondo modalità idonee alla produzione in ambito giudiziario”.

“Certares è farlocca. Finirà tutto in tribunale”. Ita, indagine interna su email e WhatsApp dei manager

Dopo aver letto le email, l’avvocato Apa ha scritto il suo parere. Il parere esamina i comportamenti di dirigenti ed ex dirigenti prima e dopo il 9 marzo 2022, quando Certares ha presentato la manifestazione d’interesse per Ita Airways, entrando in competizione diretta con Msc e Lufthansa.

La data del 9 marzo è rilevante perché la manifestazione d’interesse di Certares segna l’inizio della gara vera e propria. L’avvocato Apa esamina la giurisprudenza, dunque le precedenti sentenze della Corte Costituzionale su queste materie.

La possibile lesione della concorrenza

E scrive: “La Suprema Corte ha considerato come la turbativa può realizzarsi anche nel complesso procedimento che porterà alla gara, del quale sono protagonisti gli stessi concorrenti, o fuori della gara medesima, assumendo rilievo la sola lesione della libera concorrenza che la norma penale intende tutelare a garanzia degli interessi della pubblica amministrazione”.

In altri termini, il legale non attribuisce un rilievo particolare rilievo alla data del 9 marzo 2022 perché la turbativa, teoricamente, può prendere forma anche “fuori dalla gara” e prima della gara vera e propria.

Ita, il Mef gela Certares e cerca un rilancio. Nuovo siluro ad Altavilla

Il fatto che Certares si sia aggiudicato il diritto di trattativa in esclusiva con il ministero dell’Economia, che vende Ita, anche questo non sana le possibili eventuali violazioni di legge. Scrive il legale che il possibile eventuale reato può derivare “dal mero turbamento della competizione, non essendo necessario che il reo abbia conseguito (o fatto conseguire) l’aggiudicazione della gara”.

Sulla base di questo parere, è stato preparato l’esposto che avrà come destinataria la Guardia di Finanza in ragione del rapporto funzionale che lega questo corpo al ministero dell’Economia, azionista unico di Ita Airways.

Ita Airways e Certares, prove tecniche di alleanza. Accordo da 74 milioni sulle carte di credito. Ecco i vantaggi

L’airbus di Ita su Monza: ripreso dalle frecce tricolori

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source