Ita Airways, Lazzerini lascia l’azienda. Nuovo Cda a tre membri. Turicchi confermato

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – Cambio della guardia al vertice di Ita Airways. Fabioo Lazzerini lascia l’azienda e non è più, dunque, né amministratore delegato né direttore generale della compagnia aerea nazionale.

Laurea in Economia aziendale alla Bocconi, amministratore delegato di Emirates, a capo delle operazioni commerciali di Alitalia, Lazzerini è un manager specializzato, che sa di trasporto aereo.

Nominato al vertice di Ita nel 2020 dal premier Giuseppe Conte e confermato da Mario Draghi, Lazzerini non è certamente organico al centro destra.

Il piccolo miracolo di conservare il timone di Ita con l’arrivo del governo Meloni, in cui pure era riuscito, forse non poteva continuare a lungo

Si legge in una nota che “tutte le deleghe operative di Lazzerini sono state affidate ad Andrea Benassi, attuale Chief Network, Fleet and Alliances Officer, che assumerà l’incarico di Direttore Generale”.

“Inoltre, Francesco Presicce, Chief Technology Officer,
è stato nominato Accountable manage
r, posizione in precedenza ricoperta da Lazzerini”.

L’Assemblea dei soci di Ita ha anche ridotto da 5 a tre soli membri i consiglieri del Consiglio di amministrazione. Antonino Turicchi resta al suo posto e conserverà le sue deleghe di presidente esecutivo.

Gli altri due consiglieri saranno Valeria Vaccaro e Francesco Spada. Prende corpo, dunque, un Consiglio a tre soli componenti, a tre pistoni, in attesa che sia formalizzata la cessione di Ita ai tedeschi di Lufthansa,

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *