Italia-Macedonia del Nord: Scamacca out, Mancini punta tutto su Immobile. In tribuna anche Belotti e Zaniolo

Pubblicità
Pubblicità

PALERMO – È sfumato in extremis il possibile ballottaggio tra centravanti, nella Nazionale che sta per affrontare la Macedonia del Nord. Lo ha rivelato Roberto Mancini a Radiorai: “Scamacca sta migliorando molto, è cresciuto. Ma alla fine dell’allenamento di rifinitura ha accusato un leggero risentimento muscolare, dobbiamo valutare le sue condizioni”.

Play-off Mondiali: dove vedere in tv Italia-Macedonia del Nord

In tribuna anche Zaniolo e Belotti

L’attaccante del Sassuolo assisterà alla partita dalla tribuna del Barbera. Con lui ci saranno Biraghi, Belotti, Bonucci, Gollini, Luiz Felipe, Sensi, Zaniolo e Zaccagni. Il solo dubbio residuo nella formazione di partenza riguarda ora la fascia da capitano, per la quale resta favorito lo stesso Immobile, anche se Chiellini non ha ancora sciolto i dubbi sulla propria presenza dall’inizio: “Si è reso disponibile, decideremo insieme”, ha confermato il ct: se il veterano dovesse andare in panchina, il candidato alla sua sostituzione, al fianco di Bastoni, sarebbe il romanista Gianluca Mancini.

Italia-Macedonia del Nord, Mancini ha scelto: se c’è un rigore tocca a Berardi

“Chi ci vuole bene ci sta vicino”

Tra i candidati ai cambi in avanti durante la ripresa, oltre all’eclettico Pellegrini, ci saranno anche Joao Pedro e Politano. Ma il commissario tecnico punta soprattutto sulla maggiore precisione sotto porta e sullo spirito di squadra dell’Europeo: “Nessuna partita è scontata, dobbiamo avere serenità e fiducia in noi stessi. Serviranno concentrazione e precisione. La fiducia dei tifosi italiani nella qualificazione al Mondiale? Per fortuna ci è capitato raramente di perdere. Chi ci vuole bene ci sta vicino”.

Play-off Mondiale, come funziona e quali squadre si giocano i 17 posti rimasti per il Qatar

Locatelli negativo

Intanto Manuel Locatelli è guarito dal Covid. Il centrocampista della Juve, non più sottoposto al regime di isolamento, partirà in serata per raggiungere il ritiro della nazionale italiana a Coverciano.

Italia-Macedonia del Nord, Mancini: “Pazienza e nessuna frenesia. Rigorista? Jorginho col Chelsea ne ha segnati 7 di fila”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source