Jacobs, niente Diamond League: tornerà in gara nel 2022

Pubblicità
Pubblicità

E’ stato l’uomo simbolo a una delle sorprese più belle di Tokyo2020, ha portato l’Italia per la prima volta nella storia sul gradino più alto del podio dei 100 metri piani, conquistando poi anche un altro storico oro, quello della staffetta 4×100 con Tortu, Patta e Desalu. Ora Marcell Jacobs, re della velocità mondiale, dà appuntamento ai suoi tifosi al 2022.

Ancora problemi al ginocchio, no alla Diamond League

Niente Diamond League, quindi, per il portacolori della Polizia. Una scelta maturata nelle ultime ore. Ieri, nel corso dell’allenamento all’Acquacetosa, il velocista azzurro si è fermato anzitempo a causa del solito problema alla cartilagine del ginocchio che già lo aveva infastidito durante i Giochi e potrebbe essere proprio questo il motivo che ha spinto Marcell a rinunciare ai prossimi appuntamenti. Jacobs rinuncerà alle trasferte di Diamond League in Oregon il 21 agosto, a Bruxelles il 3 settembre e alle finali di Zurigo il 9 dello stesso mese.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source