Jeff Bridges: “Tornerei volentieri nel sequel del Grande Lebowski”

Pubblicità
Pubblicità

A 25 anni dall’uscita de Il grande Lebowski e del personaggio di Drugo, reso immortale da Jeff Bridges, l’attore non ha nascosto che gli piacerebbe tornare ad essere quel personaggio: “Sono aperto a vestire di nuovo i panni dell’improbabile eroe protagonista del film dei fratelli Coen”, ha infatti rivelato in un’intervista a People.

Jeff Bridges sarebbe quindi disponibile. “Se i Coen fossero coinvolti lo farei subito – ha spiegato –  Non credo proprio che faranno un seguito di Lebowski, ma sono comunque persone piene di sorprese, quindi mai dire mai”. Una sorta di sequel de Il grande Lebowski tecnicamente esiste già: John Turturro aveva prodotto, diretto e interpretato una serie stand-alone su Jesus Quintana, ‘nemesi’ di Drugo, intitolata Jesus Rolls nel 2020, senza però il coinvolgimento di Joel ed Ethan Coen o di Jeff Bridges. Bridges è sempre stato fiero nella sua carriera della parte di Drugo: “Sono stato così orgoglioso di farne parte. Proprio un bel film”, ha dichiarato.

Nella sua lunga carriera Jeff Bridges, classe 1949, ha ottenuto sette candidature al Premio Oscar, tre come miglior attore protagonista per Starman (1984), Crazy Heart (2009) e Il Grinta (2010), quattro come miglior attore non protagonsita per L’ultimo spettacolo del 1971, Una calibro 20 per lo specialista, 1974, The contender (2000) e Hell or High Water (2016). Ha ricevuto anche cinque candidature ai Golden Globe. Il 17 gennaio 2010 è stato premiato con il Golden Globe per il miglior film drammatico Crazy Heart e il 17 marzo dello stesso anno è stato premiato con l’Oscar come miglior attore per la stessa interpretazione.

Tra gli i tanti film interpretati Tron (1982) e il suo sequel, Tron Legacy (2010), dove torna nel ruolo di Kevin Flynn, Due vite in gioco del 1984, I favolosi Baker (1989), La leggenda del re pescatore (1991), Fearless – Senza paura (1993), Il grande Lebowski (1998), Iron Man (2008) e 7 sconosciuti a El Royale (2018). Nel 2008 la rivista Empire ha inserito Drugo, personaggio da lui interpretato in Il grande Lebowski, film cult dei fratelli Coen, al settimo posto nella lista dei 100 migliori personaggi cinematografici di tutti i tempi. Nel 2008 interpreta il primo dei villains del Marvel Cinematic Universe nei panni di Obadiah Stane, alias Iron Monger, cinico uomo d’affari prima socio e poi arcinemico di Tony Stark nel film Iron Man di Jon Favreau, ruolo che riprende nel 2019 in un cameo nel film Spider-Man: Far from Home.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *