Juventus, una scelta in stile Real-Barça: il fantasma di Pirlo su Sarri

La Republica News

TORINO – Inizia oggi la carriera di allenatore di Andrea Pirlo. Nel pomeriggio il campione del Mondo del 2006 sarà presentato alla Continassa in qualità di nuovo tecnico dell’Under 23 della Juventus, squadra salita alla ribalta in questi ultimi giorni, oltre che per le prestazioni dei giovani impegnati in prima squadra, anche per l’idea di Sarri di schierare i migliori talenti nella sfida di domani con la Roma dopo averne convocati 8 per il match di Cagliari. Un tecnico fatto in casaLa scelta di affidarsi a Pirlo per sostituire Pecchia, che hanno impreziosito la loro stagione con la vittoria della Coppa Italia, è una dichiarazione d’intenti per la Juventus. Il modello è quello rappresentato dalle grandi società spagnole, Real Madrid e Barcellona su tutti, che hanno formato e plasmato in casa i due tecnici più vincenti degli ultimi anni: Zidane, che ha guidato il Real Castilla prima di vincere tre Champions consecutive con il Real, e Guardiola, cresciuto professionalmente nel Barcellona B prima di rivoluzionare il mondo del calcio con il suo Barcellona. Juventus


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi