Kaspersky solo il 20 delle aziende europee considera lempowerment dei dipendenti come valore essenziale della cultura aziendale 1

Kaspersky: solo il 20% delle aziende europee considera l’empowerment dei dipendenti come valore essenziale della cultura aziendale

Libero Quotidiano News
Pubblicità

Condividi:

16 novembre 2020

(Milano 16 novembre 2020) – Nonostante l’88% dei senior decision maker europei coinvolti nel processo innovativo concordi sul fatto che le organizzazioni di successo incoraggino l’innovazione ad ogni livello e all’interno di ogni team,questo non sempre si traduce in una strategia tangibile.
Milano, 16 novembre 2020
Secondo quanto emerso da un’
L’approccio tipico all’innovazione prevede che il processo venga avviato dal management e che i dipendenti vengano coinvolti solo nella fase di esecuzione. Tuttavia, questo approccio a volte può rivelarsi inefficace, in quanto molti top manager possono
Pertanto, la maggior parte dei leader europei dell’innovazione ritiene che, per avere successo, le organizzazioni debbano alimentare una cultura dell’innovazione in tutta l’azienda. Questo contribuirà a creare un’ambiente di lavoro in cui ci si senta a proprio agio nel condividere le proprie idee su nuovi modi di lavorare. Il 67% degli intervistati ritiene, inoltre, che le innovazioni siano più efficaci quando vengono proposte dai dipendenti.
Tuttavia, solo il 20% degli intervistati ritiene che la propria organizzazione consideri l'”empowerment dei dipendenti” come parte essenziale della cultura aziendale. Infatti, sebbene sia considerato uno dei valori fondamentali per essere innovativi, si trova al penultimo posto nella lista dei valori più diffusi.
Inoltre, è interessante notare come, nella lista dei valori fondamentali per avere successo, la diversità sia anche più importante dell’empowerment. Questo indica che le innovazioni richiedono un ambiente multiculturale e persone con background diversi al fine di promuovere opinioni e idee che siano davvero innovative.
“Per valorizzare al massimo il potenziale innovativo non basta avere un reparto dedicato. I migliori risultati si ottengono quando l’opinione di ogni dipendente viene presa in considerazione e può contribuire con le proprie idee. Il management di un’azienda dovrebbe incoraggiare e promuovere questo approccio, perfezionando le migliori idee con la propria esperienza e le proprie osservazioni nelle ultime fasi del processo, allineandole alla strategia aziendale”, ha dichiarato Vitaly Mzokov, Head of Innovation Hub di Kaspersky.
Per supportare un approccio bottom-up all’innovazione, Kaspersky raccomanda di:
•Sottolineare regolarmente l’importanza delle innovazioni nella comunicazione interna, sia con l’aiuto dei dirigenti che allineandosi singolarmente con i team manager.
•Implementare un programma dedicato che permetta ai dipendenti di proporre nuove idee e opportunità di business. Definire chiari criteri di selezione, procedure di revisione e un comitato che scelga le idee più promettenti. Inoltre, motivare i dipendenti istituendo un programma che premi i progetti migliori.
•Creare un reparto dove i dipendenti possano lavorare alle idee selezionate, questo consente non solo di supportare il processo creativo ma anche l’esecuzione dei progetti stessi. Questo reparto dovrebbe essere separato dal core business e dedicato esclusivamente al processo di innovazione. In questo modo, i dipendenti potrebbero continuare ad utilizzare risorse e competenze interne all’azienda, ma allo stesso tempo essere autonomi da meccanismi che potrebbero soffocare la mentalità tipica di una startup. Ad esempio, questo reparto potrebbe testare le proprie ipotesi sui clienti più fedeli per migliorare l’offerta in base al loro feedback.
Il report completo è disponibile sul blog di Kaspersky a questo
Metodologia
Nell’estate del 2020 Kaspersky ha incaricato Savanta, un’agenzia indipendente di ricerche di mercato, di analizzare una serie di aree relative all’innovazione aziendale. L’innovazione è il processo di acquisizione di nuove idee, tecnologie, metodologie, servizi o prodotti che mirano ad apportare cambiamenti positivi all’interno delle aziende.
Nel luglio 2020 sono stati intervistati online 304 decision maker senior nel campo nell’innovazione, provenienti da Europa, MEA, APAC, LATAM, Nord America e CSI, e attivi in settori diversi e grandi organizzazioni (oltre 500 dipendenti). A seguito delle ricerche, sono state condotte 15 interviste qualitative approfondite con i decision maker senior del settore dell’innovazione, che lavorano in grandi organizzazioni appartenenti a diversi settori e specializzazioni.
Informazioni su Kaspersky
Kaspersky è un’azienda di sicurezza informatica che opera a livello globale fondata nel 1997. La profonda competenza di Kaspersky in materia di threat intelligence e sicurezza si trasforma costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere le aziende, le infrastrutture critiche, i governi e gli utenti di tutto il mondo. L’ampio portfolio di soluzioni di sicurezza dell’azienda include la protezione degli Endpoint leader di settore e una serie di soluzioni e servizi specializzati per combattere le minacce digitali sofisticate e in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky e aiutiamo 250.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni:
Seguici su:
Contatto di redazione:



Go to Source