La battaglia di Bucha: razzi, cecchini ed esplosioni ripresi in tempo reale dall’alto

Pubblicità
Pubblicità

I drammatici combattimenti nelle strade di Bucha ripresi da un drone ucraino. Siamo nei sobborghi della capitale, a meno di cinque chilometri dal confine della metropoli. Il video mostra i razzi che esplodono nel terreno. Sulla strada c’è un veicolo bianco in fiamme, con il corpo carbonizzato dell’autista: appartiene alla Rosgvardia, i miliziani del Cremlino. Un altro camion è abbandonato. In un giardino si vede un gruppo di militari russi al riparo di un’autoblindo che vengono bersagliati da un cecchino. Poco distante una lunga colonna di mezzi corazzati avanza lungo la massicciata della ferrovia: squadre di soldati seguono a piedi i blindati impugnando i mitragliatori. Nelle altre immagini compaiono i posti di blocco presidiati dai difensori ucraini, che aspettano l’assalto del nemico. In conclusione, le foto dei tank distrutti finora durante la battaglia di Bucha. Questo documento fa capire che l’attacco a Kiev è già in corso: Bucha si trova al margine della metropoli, lungo la strada che da nord porta fino al centro storico. Da due giorni in tutta la zona gli scontri sono pesantissimi, con l’intervento di elicotteri e aerei che spianano i centri di resistenza, bombardando i palazzi. Le avanguardie russe hanno già superato più volte questo paesino, arrivando fino a Irpin dove però sono state respinte dal contrattacco delle forze speciali ucraine. Altri reparti di Mosca stanno invece tentando di penetrare nella capitale da est, dirigendo contro Brovary. Si annuncia una feroce lotta casa per casa.

Gianluca Di Feo

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source