085652807 c071bbfd b5e6 411b ba30 245ec2bb31b9

La curva Sud invade Piazza del Popolo: 5 mila tifosi per il compleanno della Roma. Fumogeni e polizia nella città che non contiene più focolai e contagi

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

085652807 c071bbfd b5e6 411b ba30 245ec2bb31b9

Da piazza del Popolo alla fontana di Trevi passando per via degli Uffici del Vicario 35, dietro palazzo Chigi, dove il 22 luglio 1927 nell’appartamento al secondo piano il presidente Italo Foschi firma il primo ordine del giorno della nuova società nata dalla fusione tra Alba Audace, Roman e Fortitudo Pro Roma. Nella notte tra mercoledì e giovedì cinquemila tifosi giallorossi hanno festeggiato i 94 anni dalla fondazione della Roma.

Alle 22,30 le bandiere romaniste sventolano intorno alla fontana dei Leoni. Ci sono i gruppi del tifo organizzato, ma anche le famiglie, gli studenti arrivati in motorino dai quattro angoli della città per festeggiare il compleanno della Roma.

Roma, la Curva Sud invade Piazza del Popolo

Alle 22,30 le bandiere romaniste sventolano intorno alla fontana dei Leoni. Ci sono i gruppi del tifo organizzato, ma anche le famiglie, gli studenti arrivati in motorino dai quattro angoli della città per festeggiare il compleanno della Roma. Le foto riprendono scene di ordinaria follia. LEGGI L’ARTICOLO

I cori avvolgono le chiese gemelle, salgono fino al Pincio. I fumogeni giallorossi saturano l’aria. Intorno alle 23,15 i romanisti sfilano in corteo in via del Corso, chiusa all’altezza di via del Tritone, girano per via del Parlamento fino a raggiungere via degli Uffici del Vicario, dove a mezzanotte brindano alla Roma. Intonano la “Canzona di Testaccio” (“Cor core acceso da ‘na passione/ 11 atleti Roma chiamo’”).

La movida selvaggia che rende insonne Roma. Quartieri e rioni al limite: partono le class action contro il Campidoglio

Poi, sorvegliati a vista dalle forze dell’ordine, girano intorno a piazza Colonna e puntano alla fontana di Trevi, che per mezzo di sei proiettori alimentati da un gruppo elettrogeno si tinge di giallorosso. Al lato della fontana uno striscione di carta firmalo spettacolo, la serata: “Curva Sud”.

Risuona l’inno. E ancora: “Sosteniamo l’As Roma con braccia in su”, sulle note di “Tanti auguri” di Raffaella Carrà.

Covid, effetto Euro2020: tracciamento in tilt. L’allarme dei medici: “Ora è impossibile risalire ai contagi”

Un gruppo di turisti scatta foto al capolavoro di Nicola Salvi tinto per un effetto luminoso con i colori di Roma. Bandiere al vento, si accendono torce e fumogeni. Esplode la festa: “Finché Sacerdoti ce sta accanto/ porteremo sempre il vanto/ Roma nostra brillerà”.

(agf)



Go to Source