223904720 e26deddf c7e5 4849 b5fd 9a22c8eb449e

La frontiera del racconto multimediale

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

223904720 e26deddf c7e5 4849 b5fd 9a22c8eb449e

Nella stagione dell’informazione digitale Repubblica è la più grande start up dell’innovazione editoriale in Italia e con il progetto “Prove di futuro” trova nella scuola Holden di Torino un partner d’eccezione nel raccontare il mondo che si trasforma. “Punk is Dad” è il primo progetto che nasce in questa cornice e il nostro giornale di carta descrive oggi i suoi sentieri digitali che chiunque sul web potrà seguire per inoltrarsi in un terreno di contenuti multimediali tanto diversi quando lo sono le nostre capacità sensoriali.

“Punk is Dad” si può leggere, guardare e ascoltare alternando o sovrapponendo scrittura, video e audio. Il metodo innovativo è una finestra sulla trasformazione delle abitudini dei lettori digitali che – a dispetto di età, genere e origine differenti – hanno in comune il gusto della scoperta, la passione per l’imprevisto e la capacità di sommare esperienze diverse in tempo reale. Ma non è tutto perché questo metodo innovativo della narrazione – frutto del lavoro duro e appassionato di un formidabile team congiunto coordinato dal Lab di Gedi Visual – si nutre ed alimenta di contenuti realizzati con il più tradizionale giornalismo vecchio stile. Ovvero la capacità di cercare le notizie andando alla loro origine, parlando con i singoli, andando sui posti, consumando le suole delle scarpe, ponendosi con umiltà e ingenuità domande in continuazione. Fino ad avere un racconto a tutto tondo su una singola notizia ovvero uno dei tasselli che descrivono il mosaico della nostra vita.

Reporter a ritmo di jazz

E da qui nasce infatti la notizia che Repubblica e Scuola Holden offrono ai lettori in questa occasione ovvero la possibilità di conoscere da vicino – attraverso le voci dei protagonisti – che cosa è stata la didattica a distanza, quale impatto ha avuto sullo studio, quali dinamiche ha innescato dentro classi e famiglie. Ma anche quali orizzonti ha aperto nell’inesauribile passione per lo studio che segna, di generazione in generazione, lo sviluppo della conoscenza.

Insomma, quella che vi offriamo è la possibilità di immergervi in uno spicchio del presente creato dall’impatto della pandemia, entrato nella vita di milioni di famiglie e divenuto un compagno quotidiano di avventure – di ogni possibile sorte e colore – per genitori e figli, insegnanti e dipendenti comunque coinvolti nella galassia della scuola e dell’insegnamento che è poi la genesi più imprevedibile della nostra identità.

News digitali per descrivere un’altra Italia

Ecco perché vi chiediamo di conoscere ed approfondire i contenuti frutto del tandem Repubblica-Holden, che appartiene anche a voi. Affinché possiate accompagnarci con le vostre idee, conoscenze ed intuizioni sui sentieri, fisici e digitali, di un’Italia in transizione dal lungo tunnel del Covid ad una ricostruzione tutta da inventare.



Go to Source