La furia di Shapovalov contro l’arbitro e Nadal: “Siete tutti corrotti”

Pubblicità
Pubblicità

“Siete tutti corrotti!”. Pesante accusa di Denis Shapovalov durante la partita contro Rafael Nadal, valida per un posto in semifinale agli Australian Open. Il tennista canadese, al termine del primo set, si è più volte lamentato con il giudice di sedia Carlos Bernardes a causa del comportamento di Nadal, reo – a suo dire – di perdere troppo tempo tra un servizio e un altro. “Hai visto a lungo l’orologio e lui non era ancora pronto per giocare. Devi richiamarlo”, ha detto Shapovalov all’arbitro, prima di lasciarsi andare per due volte a un più pesante “siete tutti corrotti!”. Al termine del game successivo, c’è poi stato il chiarimento a rete tra il tennista canadese – numero 14 della classifica Atp – e Nadal. La partita è terminata 6-3, 6-4, 4-6, 3-6, 6-3 in favore di Nadal.

Video Reuters

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source