La gatta Josie abbandonata prima del parto, quando aveva un disperato bisogno di amore

Pubblicità
Pubblicità

Una gatta è stata abbandonata mentre si preparava a dare alla luce i suoi cuccioli. Nel momento in cui aveva un disperato bisogno di amore e attenzione. Questa è la storia di Josie, una micia che, nel pieno della gravidanza, è stata lasciata fuori casa, come raccontato su Instagram da @foster_kitten_tails. È successo a Las Vegas (Usa), dove alcune persone hanno scoperto la gatta randagia vicino alle loro case. La piccola felina sembrava affamata e in grande difficoltà. “È stata lasciata fuori quando la sua famiglia si è trasferita, e i vicini l’hanno trovata in uno stato di magrezza estrema. L’hanno presa tra le braccia, iniziato a prendersi cura di lei e ci hanno chiesto aiuto. Abbiamo immediatamente fatto spazio per accoglierla”, hanno affermato i volontari di Homeward Bound Cat Adoptions.

Josie aveva meno di un anno ed era già in attesa di cuccioli. “Era dolce, socievole e stava per partorire! L’abbiamo affidata a una famiglia esperta, in modo che potesse prepararsi per il parto in un ambiente sicuro e confortevole”, hanno continuato i volontari a Love Meow. Poco dopo il suo arrivo, Josie si è ambientata e ha cominciato a fare le fusa. Era evidente che fosse felice di avere un tetto sopra la testa e nuove persone da coccolare. Josie si è legata velocemente alla sua nuova “mamma” adottiva, Ellen Richter. Passava il tempo accanto a lei. È stata fortunata ad avere Ellen al suo fianco nel giorno del parto.

La gatta abbandonata si consola con i suoi cuccioli

“Ha dato alla luce rapidamente 5 gattini sani. All’inizio era un po’ insicura su cosa fare, ma si sentiva sollevata sapendo che la sua mamma adottiva sarebbe stata al suo fianco in ogni fase di questa nuova avventura”, dicono i volontari. Con cinque bocche affamate da sfamare, Josie si è adattata al suo ruolo di mamma, pulendo i cuccioli, allattandoli 24 ore su 24 e coprendoli di affetto. Non li perdeva mai di vista, mentre Ellen si assicurava che tutto andasse bene. La devota mamma adottiva forniva alla micia il cibo di cui aveva bisogno in modo costante. “Aveva un grande appetito e mangiava bene. Josie soddisfaceva ogni bisogno dei suoi cuccioli e li sorvegliava costantemente”, ancora i volontari.

Il mio cane si è preso una zecca: come toglierla e tutto quello che c’è da sapere

Cane randagio salvato dall’Oipa in provincia di Vibo Valentia: era destinato a essere legato a una catena

Quando i cuccioli sono cresciuti abbastanza per affrontare il mondo, la gatta ha finalmente trovato del tempo per sé. Ha colto l’opportunità per trascorrere momenti speciali con Ellen. “Mi accoglie alla porta della camera da letto chiedendo attenzione e amore”, afferma. Da allora, Josie si è “ufficialmente ritirata dal ruolo di mamma” ed è stata sterilizzata. Ora fa parte della famiglia dei suoi sogni, insieme ai suoi cinque cuccioli, dove viene viziata per tutto il giorno.

Non vedente e cane guida aggrediti da coppia di alani, il coraggioso Sky li tiene a bada in attesa della polizia locale

Finisce al largo sul materassino, il suo cane Giulio la salva riportandola a riva

Annalisa ha un incidente in motorino e un’amnesia, e il cane Papavero l’aiuta a ricordare

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *