La maggioranza assoluta non serve.... Sconcertante Di Maio gioco svelato questi mandano Conte a schiantarsi

“La maggioranza assoluta non serve…”. Sconcertante Di Maio, gioco svelato: questi mandano Conte a schiantarsi

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

18 gennaio 2021

A Luigi Di Maio poco importa avere la maggioranza assoluta. Ossia essere legittimati a governare. Al ministro degli Esteri basta anche la maggioranza relativa. Lo mette nero su bianco in un’intervista al Corriere rilasciata a ridosso del voto di fiducia. Quando Giuseppe Conte si presenterà alla Camera per chiedere se il governo potrà andare avanti anche senza Italia Viva di Matteo Renzi. I numeri, stando alle prime indiscrezioni, scarseggiano. “Noi siamo fiduciosi” – dice comunque il grillino in riferimento al Senato – ma al momento attuale è una crisi aperta, aperta da Renzi in modo irresponsabile. Conte in Aula parlerà e lì ci sarà una distinzione tra costruttori e distruttori. Trovo folle pensare ad elezioni nel mezzo di una pandemia, ma voglio chiarire subito che tra governi stiracchiati, governicchi e governissimi allora meglio il voto”. Sicuro? Non tanto.

Poco dopo infatti Di Maio calpesta la base della democrazia: “Quello della maggioranza assoluta – ammette senza remore – è un giochino di Renzi per costruire uno specchietto per le allodole. La maggioranza assoluta serve per lo scostamento di bilancio e per pochissimi altri atti. E quando servirà ce l’avremo”. Insomma, pur di mantenere la poltrona all’ex leader M5s basta un voto in più della soglia richiesta. E quando sarà richiesta la maggioranza più corposa si troveranno i responsabili del momento. D’altronde non è la prima volta che il pentastellato si rimbocca le maniche per salvare il governo e la sua Farnesina. “Ho messo a disposizione la mia rete di conoscenze e relazioni per portare avanti questo progetto”, ha infatti raccontato sulle trattative per non andare alle elezioni.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source