La Senna balneabile dal 2024. Così Parigi sta lavorando per realizzare un sogno da 1,4 miliardi

Pubblicità
Pubblicità

Dan Angelescu, CEO dell’azienda Fluidon, sta lavorando su un progetto per rendere la Senna balneabile per la città di Parigi dal 2017. I Giochi del 2024 offrono un’opportunità per accelerare il processo al fine di ospitare eventi sportivi nel fiume, come avvenuto ai primi Giochi Olimpici di Parigi nel 1900. La sfida principale per Angelescu è ridurre i livelli di due batteri, E.coli e Enterococcus, che indicano la presenza di materiale fecale nell’acqua. Per evitare questo problema nell’estate prossima, la città sta costruendo una grande vasca sotterranea nel sud di Parigi, con una capacità di 50.000 metri cubi, equivalente a circa 20 piscine olimpiche. Il bacino di Austerlitz raccoglierà le acque piovane per prevenire gli allagamenti e garantire la qualità dell’acqua. Un’altra parte del piano prevede la conversione di alcune case a monte, che scaricavano acque reflue obsolete nel fiume, in un nuovo collegamento con il sistema fognario. Parigi spera di ottenere benefici a lungo termine dalle Olimpiadi. Colombe Brossel, responsabile degli spazi pubblici e della riduzione dei rifiuti, ha dichiarato che l’obiettivo principale è consentire alle persone di nuotare lungo la Senna entro il 2025, creando così un’eredità duratura dei Giochi Olimpici.

A cura di Ugo Leo

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *