La straordinaria migrazione per la riproduzione di 50 milioni di granchi rossi dell’Isola di Natale

Pubblicità
Pubblicità

Sulla pittoresca Christmas Island, in Australia, oltre 50 milioni di granchi rossi hanno iniziato la loro migrazione annuale verso l’oceano per riprodursi. Sia la gente del posto che turisti sono corsi per osservare quella che è considerata una delle più grandi migrazioni animali del pianeta. Nel filmato pubblicato su Facebook dall’Ente Nazionale dei parchi australiani si vedono i crostacei muoversi attraverso strade, ponti, rocce e ruscelli per raggiungere la loro destinazione in tempo per riprodursi. La dottoressa Tanya Detto, una coordinatrice del programma sulle specie invasive di Christmas Island, ha detto che nell’area non si vedevano così tanti granchi migratori dal 2005. La dottoressa ha aggiunto che il team ha trascorso molto tempo a gestire i ponti e le barriere che hanno aiutato a mantenere i granchi al sicuro durante il loro viaggio: “È stato davvero bello vederli lontano dal traffico e arrivare sani e salvi”. Ogni femmina di granchio rilascerà l’incredibile cifra di 100.000 uova nell’Oceano Indiano per cinque o sei notti consecutive durante la migrazione. Un mese dopo, i piccoli di granchi rossi torneranno a riva per fare il viaggio di ritorno nella foresta tropicale dell’isola. Tuttavia, la stragrande maggioranza delle larve sarà preda di pesci, mante e squali balena che aspettano già il banchetto nelle acque circostanti.

Facebook – Parks Australia

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source