L'”Angelo bianco” che svetta tra le colline del vicentino

Pubblicità
Pubblicità

L’opera anonima è comparsa lo scorso 16 gennaio ad Arcugnano nel vicentino e il sindaco Paolo Pellizzari l’ha ribattezzato l’Angelo Bianco. Nessuno ha ancora rivendicato la paternità dell’opera che, nel frattempo, è diventata virale sui social ed è stata immortalata dal fotografo e videomaker CharliePix. “Da tempo promuoviamo la street art, ad Arcugnano, ma la comparsa dell’angelo è un vero e proprio mistero” sottolinea il sindaco “Il nostro paese ha due torri, questa estate abbiamo fatto pulizia vicino a una delle due torri di avvistamento che danno accesso alle nostre valli, e forse a qualcuno è venuta l’idea di realizzare quest’opera. Quello che posso dire è che sono felice di questa ‘presenza’ ed è un bel segnale anche per valorizzare il nostro comune”. E in molti, sui social, hanno visto nella comparsa dell'”angelo” un segno di augurio per la fine della pandemia di Covid-19. LEGGI L’ARTICOLO DEL MATTINO DI PADOVA 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source