L’arbitro fischia la fine ma manca ancora 1′: i calciatori si rivestono e tornano in campo

Pubblicità
Pubblicità

L’arbitro ha fischiato la fine della partita ma in realtà mancava un minuto. Quando i giocatori glielo hanno fatto notare il direttore di gara ha deciso di far tornare tutti in campo per recuperare il minuto di gioco. L’insolito episodio è accaduto al termine di Siviglia-Granada (vinta 2-1 dai padroni di casa). L’arbitro De Burgos Bengoetxea ha fischiato la fine del match al 93′, quando mancava ancora un minuto al termine, con la squadra ospite a caccia del gol del pari. Dopo un po’ di dubbi e segnalazioni, ha richiamato frettolosamente i giocatori che si incamminavano verso gli spogliatoi (alcuni dei quali avevano già tolto parastinchi e scarpini) e ha fatto disputare l’ultimo minuto.

video YouTube

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source