Notizie italiane in tempo reale!

Lazio, l’aereo ufficiale resta a Crotone per il maltempo

Il primo volo ufficiale si è rivelato a dir poco turbolento ed è stato di sola andata. Il Boeing 737 della Lazio, l’aereo ufficiale con la livrea biancoceleste che Lotito ha regalato alla squadra grazie all’accordo con la compagnia Tayaranjet, ha raggiunto Crotone fra mille difficoltà venerdì, alla vigilia della partita, ma non è ripartito ieri per riportare la squadra a Roma: la bomba d’acqua che ha messo in ginocchio la città ha causato anche la chiusura dell’aeroporto di Sant’Anna. E così il gruppo di Simone Inzaghi, dopo la preziosa vittoria firmata da Immobile e Correa, è ripartito dallo stadio Ezio Scida in pullman per Lamezia Terme, da dove poi è decollato per Roma in charter.
Lazio, colori sociali e Olimpia in bella vista: ecco l’aereo del club
di Giulio Cardone 12 Novembre 2020

Del rocambolesco viaggio d’andata ha parlato Ciro Immobile, scherzando, a fine gara. L’autore dell’1-0 ha raccontato: “Ho sudato più ieri che oggi, siamo arrivati tutti con la paura addosso, a parte Tare, Acerbi e Parolo. Parolo è completamente matto, si diverte sull’aereo come sulle giostre. Quando siamo atterrati ho chiesto perché non avessero fatto un video a me, forse perché anche i miei compagni non se la sono passata bene…”.

Crotone-Lazio 0-2, Immobile e Correa stendono i rossoblu
di Giacomo Luchini 21 Novembre 2020

Un viaggio avventuroso ma fortunato per la Lazio che si è rilanciata in campionato con una vittoria convincente, ottenuta su un campo impraticabile almeno per metà gara. Ed è proprio a casa dell’ondata eccezionale di maltempo che l’aereo ufficiale resterà in pista a Crotone per qualche giorno in attesa di poter rientrare a Roma. La Lazio conta di utilizzarlo per la prossima trasferta, a Dortmund in Champions il 2 dicembre.
Argomenti



Go to Source

Exit mobile version