Le domande di Andrea Delogu agli scienziati in diretta su Instagram

Pubblicità
Pubblicità

Domande e soprattutto risposte sulla nostra salute. Scientifiche e al tempo stesso divulgative. Per fugare dubbi e capire come stiamo e come potremmo stare meglio. Grazie a intervistatori d’eccezione.

Dopo Gabbani, Tosca e Francesca Fialdini, passiamo l’account di Salute salute_eu ad Andrea Delogu, scrittrice e conduttrice radiofonica e televisiva, che nei podcast “Nodi” (prodotto da Chora Media) dà voce alle storie dei pazienti affetti da disturbi psichici e da patologie neurologiche, e a quelle spesso nascoste o poco raccontate di chi se ne prende cura. Il benessere dei bambini a scuola e la dislessia sono i temi delle due dirette in cui Andrea Delogu coinvolgerà medici e pedagogisti.

I bambini, gli insegnanti e la scuola sono al centro del primo appuntamento, mercoledì 24 marzo alle 20.30, con il pedagogista Daniele Novara, fondatore del CPP (Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti) e docente del Master in Formazione interculturale dell’Università Cattolica di Milano. Autore, tra l’altro, de “I bambini sono sempre gli ultimi” (BUR). Tra i punti toccati: come la scuola dovrebbe organizzarsi per aiutare i bambini in difficoltà anche a causa di patologie, quale dovrebbe essere la formazione degli insegnanti che hanno l’importante e delicato compito di seguire i bambini. Anche e soprattutto in questo periodo in cui la didattica è diventata a distanza. Una scuola (e Dad) migliore è possibile?

La seconda diretta sarà mercoledì 31 marzo alle 19. Andrea Delogu intervisterà Stefano Vicari, responsabile di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Tema: la dislessia. Nel 2019 è uscito, per Railibri, “Dove finiscono le parole. Storia semiseria di una dislessica”, il libro in cui la conduttrice ha raccontato  la sua dislessia.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source