Le pagelle di Roma-Spezia 2-0: Ibañez da Nazionale, Motta da consolare

Pubblicità
Pubblicità

Roma

6.5 Rui Patricio Chi l’avrebbe detto che potesse diventare decisivo anche in una partita così?

7 Ibañez Dicono Mancini lo stia studiando per la Nazionale. Novanta minuti per convincerlo che non sarebbe una cattiva idea. Resta in campo anche dolorante.

7 Smalling Sei minuti per essere determinante: la Roma non aveva mai impiegato così poco quest’anno a prendersi una partita. Dal 19’ st Diawara 5.5 Certi errori sono ormai parte del suo curriculum.

5.5 Kumbulla Dopo un paio di passi avanti, mezzo indietro.

6 Karsdorp Sfriziona meno del solito sulla corsia.

5.5 Veretout Un horror show di palloni gestiti malissimo. Dal 45’ st Bove sv

6 Cristante Si salva quando fa le cose semplici.

6.5 Mkhitaryan Partecipa agli errori, mettendoci qualcosa di un’altra categoria.

6.5 Viña Togliergli l’onere di fare il difensore sta restituendo un calciatore diverso.

5.5 Mayoral Nelle coppe è Superman, in Serie A come lo scorso anno rimette gli occhiali di Clark Kent. Dal 19’ st Felix 5 La fotografia della sua partita è l’esultanza ostentata per un gol che non vale, se non per meritarsi l’espulsione.

6 Abraham Cercare il gol di petto è un atto di superbia che gli dei del calcio puniscono con la traversa.

6 All. Mourinho La Roma colleziona sbagli e sbadigli. Per fortuna aveva allenato per 25 minuti i calci d’angolo.

Spezia

6.5 Provedel Una mano sulla falla che potrebbe cosare l’allagamento.

4.5 Amian Ama staccarsi: non sa che rischi si possono correre. Lo scopre quando Ibañez lo infila di testa.

6 Erlic La Roma non è poi così pericolosa.

6 Nikolaou Sua la miglior parata della serata: col braccio, ma abbastanza vicino al corpo da non suggerire il rigore.

6 Gyasi Cura la fascia come fosse casa sua. Il gol che si divora a porta vuota lo cancella la bandierina del guardalinee.

5 Kovalenko Sembra la safety car in un Gp di F1. Dall’8’ st Agudelo 6 Il tentativo di giocare palla a terra.

Sv Sala Subito infortunato, peccato. Dal 17’ pt Kiwior 6 Scala in difesa e non va neanche male.

5.5 Maggiore Dinamismo, senza farsene granché. Dall’8’ Bastoni 6 Complice delle difficoltà che la Roma incontra nella ripresa.

6 Reca Dà un senso alla serata di Rui Patricio. Pericoloso.

5 Manaj Il suo allenatore gli rimprovera di non far nulla per spaventare la Roma, e non ci sentiamo di dargli torto.

5 Strelec Impercettibile. Dall’8’ st Verdi 5.5 Per una volta non fa male alla Roma.

5.5 All. Tiago Motta Si danna per ciò che vede in campo: non basterà l’abbraccio di Mourinho a consolarlo.

5.5 Arbitro Prontera E’ giovane e migliorerà. Prima di tutto nel farsi rispettare in campo.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source