Le passioni a tavola di Angelina Mango. E su YouTube ‘La noia’ diventa ‘La soia’

Pubblicità
Pubblicità

Ha un cognome che richiama un frutto esotico, Angelina Mango. E la sua canzone La noia in queste ore su YouTube circola anche con il titolo La soia. Sono riferimenti alla tavola (in libertà) che portano a indagare uno dei lati meno conosciuti della vincitrice del Festival di Sanremo 2024, quello delle sue passioni in punta di palato. La sua è un’alimentazione sana come rivela il fisico atletico e pieno di energia ma c’è un “peccato di gola” a cui non sa resistere, rivelato pochi mesi fa mentre era ospite nella trasmissione Rai Stasera c’è Cattelan. È quello che la fa tornare bambina, la rassicura e si concentra nei famosi orsetti gommosi di cui va matta.

Ma non sono orsetti qualunque: devono essere rigorosamente gialli, prova ne è che quando Alessandro Cattelan li aveva offerti alla cantante lucana 23enne, figlia di Pino Mango scomparso 10 anni fa, lei li aveva rifiutati solo perché erano rossi. Non si sa il motivo di questa preferenza cromatica, forse perché richiama la luce, il sole, quell’oro cantato dal papà in una sua celebre canzone. Ma è evidente l’amore per questo animale versione gaming che Angelina si è tatuata sul braccio destro. Un disegno che era stato proiettato anche sullo schermo del suo tour nei club. Orsetti caramella a parte, la sua, dicevamo, la sua è un’alimentazione che privilegia frutta e verdura (durante le pause di lavoro preferisce mangiare una mela invece di qualche snack) ma che non rinuncia al gusto come dimostrano i “manicaretti” che appaiono nelle sue storie su Instagram di qualche tempo fa in cui condivide con i fan un pranzo leggero ma appetitoso con stuzzichini di pomodoro e mozzarella, una frittata ripiena e diversi tipi di insalata su cui appare la scritta “food blogger”.

E restando in tema ha rivelato la sua passione per il cibo in tv e Benedetta Rossi in un’intervista rilasciata a Sofia Viscardi e Lorenzo Luporini nel programma di YouTube Venti: “Nel momento in cui sono a casa e sto facendo delle cose accendo la Tv e metto Food Network. Guardo Fatto in casa per voi con Benedetta Rossi. Lei cucina con moltissima calma e tranquillità cose normalissime. Ma mi rilassa talmente tanto che io sono in fissa con lei. Cioè è proprio come mia zia”. E parlando sull’emittente partenopea Radio Marte aveva rivelato il suo “rapporto di amore e odio, una relazione ‘tossica’..” con la pizza fritta di Napoli amatissima ma vista come “un attentato alla mia anima” perché come sottolineato dal conduttore “ne sei dipendente ma sai che poi non è proprio leggerezza”.

Da ricordare che Angelina Mango aveva “apparecchiato” il suo locale pop up La Noioteca a Sanremo durante il periodo della gara canora, così come il secondo classificato Geolier aveva aperto la pizzeria pop up al posto della trattoria Al Sessantuno (con una pizza a lui dedicata che si poteva prenotare su Deliveroo anche a Milano, a Roma e a Napoli). In tema di riferimenti da mangiare e bere degno di nota, e di assaggio, quello dei Ricchi e Poveri che sul loro profilo Instagram hanno rivelato con grande ironia il segreto della loro energia. E che era nascosta in una bevanda che Angelo portava ad Angela ogni sera, una tisana al mirtillo: “La beviamo ogni sera, non ne possiamo fare a meno”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *