Lecce, operaio muore a 55 anni schiacciato tra due camion in cantiere durante i lavori per il manto stradale

Pubblicità
Pubblicità

Ancora un incidente sul lavoro nel Salento. Un operaio ha perso la vita a Minervino di Lecce in uno scontro tra due camion all’interno di un cantiere dell’azienda Congedi srl. La vittima era un dipendente e si chiamava Salvatore Spongano, 55 anni, di Cutrofiano, che stava effettuando un servizio.

L’operaio è rimasto stretto nella morsa di due camion operanti in un cantiere avviato per degli interventi stradali su via Kennedy, che si sono scontrati tra loro. La scena terribile ha subito generato allarme tra i presenti: sono stati prontamente allertati i soccorsi, con il personale del 118 arrivato sul posto, nel giro di pochi minuti, ma per l’uomo non c’è stato da fare. Sembrerebbe che l’autista di uno dei camion fosse sceso dal mezzo, alle spalle del quale c’era un altro camion condotto da un collega.

A quanto pare il tir si sarebbe mosso, autonomamente, travolgendo l’operaio e provocandone il decesso. Intervenuti per le indagini in un’azienda in via Kennedy, i carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di Maglie, i vigili del fuoco e il personale spesal. Sul posto anche la pm di turno Maria Grazia Anastasia.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *