Litigano in strada e vengono travolti da un’auto: morti due ventenni sulla ex statale della Valle Brembana

Pubblicità
Pubblicità

Due giovani di 21 e 24 anni sono morti la scorsa notte, travolti da un’auto a Paladina, in provincia di Bergamo, sull’ex statale della Valle Brembana, all’uscita di un locale. L’incidente è avvenuto poco prima delle 2 e i soccorsi per i due feriti, entrambi di origine marocchina, sono stati vani. Il conducente dell’auto che li ha investiti, un sessantenne della zona, è stato denunciato per omicidio stradale.

Le due vittime, Brahim Amine Ben Faresse, di 24 anni, e Driss Ouaissa, di 21, vivevano a Bergamo, non lontano uno dall’altro. Il ventiquattrenne era nato in Marocco, il più giovane a Bergamo. Da quanto ricostruito dalla polizia stradale sulla base di alcune testimonianze, pare che i due ragazzi, al momento dell’investimento si trovassero sdraiati a terra, dov’erano finiti per una lite. Uno dei due è morto sul colpo, l’altro dopo circa mezz’ora di tentativi di rianimazione da parte del 118. Il pm di turno Emanuele Marchisio ha disposto l’autopsia su entrambi i corpi, che sono stati trasferiti alla camera mortuaria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source