092021664 e68fa4fb a72e 4d47 b2ec 418ba0901645

Lotteria degli scontrini, l’elenco dei biglietti vincenti della seconda estrazione

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

092021664 e68fa4fb a72e 4d47 b2ec 418ba0901645

MILANO – Nuovo round per la lotteria degli scontrini. Questa mattina si è svolta la nuova estrazione mensile con in in palio 10 premi legati a dieci biglietti vincenti che premieranno con 100 mila euro gli acquirenti e con 20 mila euro gli esercenti che hanno emesso lo scontrino che include il tagliando estratto.

Questo l’elenco degli scontrini legati ai biglietti vincenti:

8 mar…..0665-0115 53SNS303430 04010004…….72,79 euro

28 feb…………….0683-0041 3BIWB000806…………63,16 euro

12 mar……………0656-0208-96MKR003063………..55,96 euro

11 mar…….0923-0181 53SNS300163 00140007…..34,04 euro

17 mar……………0580-0038 88I24007850……………45,4 euro

27 mar…..0904-0037 53SNS30082911370024……..11,67 euro

29 mar…..0849-0077 99SEA002682 20280001…….10,66 euro

5 mar……………..0688-0218 72MU1048224…………66,38 euro

21 mar……………0662-0031 99MEY039329…………69,13 euro

6 mar…….0026-0142 3BSDP001989 79110003…..130,25 euro

Per questa estrazione i biglietti in corsa erano oltre 685 milioni, il 33% in più rispetto al mese scorso, generati grazie a oltre 22 milioni di scontrini emessi da 1° al 31 marzo.

Come verificare se si è fra i vincitori
Per conoscere i numeri dei propri scontrini e confrontarli con i vincenti è sufficiente recarsi all’interno dell’area riservata dove sono registrate tutte le transazioni. Completate tutte le verifiche da parte dell’Agenzia delle Entrate, come da regolamento, nei giorni successivi i titolari dei tagliandi vincenti saranno contattati direttamente dall’Agenzia delle Dogane tramite posta elettronica certificata o attraverso raccomandata.

Come partecipare alla lotteria

Per partecipare alla lotteria è necessario ottenere il proprio codice lotteria associato al proprio codice fiscale sul portale della Lotteria degli scontrini. A quel punto, completata la registrazione, sarà sufficiente esibire il proprio codice al momento di ogni acquisto eseguito con strumenti di pagamento digitale, come carte di credito o bancomat. Ogni euro di spesa dà diritto ad un biglietto della lotteria. L’esercente non rilascerà nessun biglietto fisco ma sulla propria area riservata sarà possibile consultare l’elenco dei biglietti associati ai tagliandi virtuali emessi.



Go to Source